Bonnie & Clyde «alla catanese» ripulivano le auto dei turisti

Ultimi articoli
Newsletter

Catania | rubavano giubbotti, borse e valigie dalle vetture in sosta

Bonnie & Clyde «alla catanese»
ripulivano le auto dei turisti

Individuati attraverso le videocamere di sorveglianza di alcuni negozi, i due sono stati fermati in via Plebiscito, subito dopo l'ultimo colpo

di Raffaele Musumeci

Desirée Grasso, vent'anni appena
Desirée Grasso, vent'anni appena

CATANIA | Come Bonnie & Clyde si aggiravano nel cuore del centro storico di Catania (Pescheria, Castello Ursino, piazza Duomo) e ripulivano le auto dei malcapitati turisti. Protagonisti, una “coppia del crimine”, lui, Daniele Aulino, di 24 anni, lei Desirée Grasso, appena ventenne. I due avevano preso di mira le auto che venivano parcheggiate dai turisti a ridosso del centro storico della città, le scassinavano e si impadronivano degli oggetti più disparati (giubbotti, borse, bagagli).

Ma i due non hanno tenuto conto delle videocamere di sorveglianza delle attività commerciali cittadine, che li hanno ripresi in azione. Analizzandoli, le forze dell’ordine, attivate dalle diverse denuncie di furto arrivate dalla zona, sono riusciti finalmente a individuarli, immortalati mentre portavano via un trolley e una borsa in cuoio da una vettura ‘parcheggiata in via Plebiscito.

La perquisizione nell’abitazione degli arrestati ha poi svelato ai poliziotti uno scenario da film: una gran quantità di borse, di valigie e di refurtiva d’ogni tipo accatastata faceva bella mostra di sé, a testimonianza della lunga “carriera” della coppia.

Recuperata la refurtiva, è stata immediatamente restituita ai legittimi proprietari. Bonnie & Clyde in salsa catanese, invece, sono stati arrestati, con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.

Sabato 13 luglio 2013

© Riproduzione riservata

1410 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: